Una festa delle idee nell’Anno del patrimonio culturale 2018

BAK-Fest

©Matthias Käser / BAK

Circa 200 partecipanti del concorso Patrimonio culturale per tutti indetto dall’Ufficio federale della cultura (UFC) sono giunti a Berna da tutta la Svizzera per partecipare alla cerimonia di premiazione delle idee migliori. Tra le 11 idee vincitrici si annoverano proposte come «Tinder per la cultura del costruire minacciata», «I bambini alla scoperta della loro città», ma anche l’esperienza sonora «Kaleidoscape – Voyage sonore». Le vincitrici e i vincitori del concorso di idee hanno ricevuto in premio il passaporto dei musei. La giuria era composta da Ivo Adam, Dennis Lück, Masha Dimitri, Tania Chytil, Charles Pictet e Salomè Vogt.

Per dare la possibilità di trasformare le idee premiate in progetti concreti, l’UFC lancia ora un concorso di progetti. Da subito è possibile discutere e presentare progetti dedicati ai seguenti temi: fatti, non parole: patrimonio culturale e sviluppo sociospaziale; patrimonio culturale e storytelling; vivere il patrimonio culturale; mediazione ludica del patrimonio culturale. Termine di presentazione dei progetti è il 15 settembre 2018. I progetti selezionati saranno realizzati dall’autunno 2018 con il supporto dell’UFC.

Per partecipare al concorso di progetti: https://patrimoniopertutti.ch/